ugg sparkle boots boom di stupri in Germania

ugg nuova collezione boom di stupri in Germania

I dati fanno impressione. E dimostrano che quando un Paese si apre troppo all questa produce storture, crimini e pure un boom di stupri. Lo sa bene l che nell mese si è vista investire letteralmente da una tempesta di violenze sessuali. Ma ne è al corrente anche la Germania di Angela Merkel, che in questi giorni sta facendo i conti con alcune statistiche che forse la Cdu non avrebbe mai voluto leggerle.

A renderle note è stata la Sddeutsche Zeitung, quotidiano riconosciuto da tutti come assolutamente attendibile. Il quotidiano, nel presentare i dati, li ha pure definiti “sconvolgenti”. In Italia, dopo le denunce dell ministro degli Interni della Baviera, il cristiano Joachim Herrmann, il quotidiano Italia Oggi ha riportato quando emerso dagli studi dei tedeschi. Ebbene: “Gli stupri scrive Italia Oggi solo in Baviera nei primi sei mesi dell sono aumentati di quasi il 50% rispetto allo stesso periodo del 2016: da 463 a 685. L scorso i profughi responsabili furono 66, nell semestre 126, con un aumento del 91%. Nel corso dell nte ro 2016, sul totale dei reati sessuali, 6.100 (un dato stabile negli ultimi anni), il 70,7%, è stata compiuto da tedeschi, il 29,3% da stranieri, e tra questi l erano fluechtlinge, fuggiaschi. Nel 2015 furono il 6,4%, e nel 2007 appena l Avete capito? Quasi il 30% degli stupri viene commesso da immigrati, di cui l sono i profughi appena arrivati. Pochi rispetto al 70% di autoctoni? Assolutamente no. Nella sola Baviera infatti ci sono 12,44 milioni di persone e appena 156mila immigrati. Ovvero poco più dell e commettono l delle violenze. Un po troppe. La Germania ha pagato a caro prezzo le politiche migratorie della Merkel: i profughi che commettevano stupri, infatti, erano appena il 6,4% e nel 2007 solo 1,7%. E poi dicono che l incontrollata non è un problema.

ci sono poi gli stupri che sono conteggiati o meglio, conteggiati a parte , quelli commessi all’interno degli Heim, i centri accoglienza, tra sedicenti rifugiati; i casi più nascosti sono quelli dei mariti che violentano le mogli magari quindicenni perché restino incinte; una donna incinta non può essere espulsa, così ci sono non si sa quante ragazze che a diciassette anni hanno già tre figli; gli stupri omosessuali non si contano, con buona pace dell’Islam; Berlino era una città relativamente tranquilla, evitando alcuni quartieri, ora è un inferno;

Gio, 21/09/2017 12:45

Nella trepidante attesa dell’autorevole voce in materia di tale franco a trier_DE,
ugg sparkle boots boom di stupri in Germania
per agevolargli il compito, riprendo qui due suoi precedenti interventi : 1) Articolo “FINLANDESE ABUSATA E RAPINATA” commentai : franco a trier_DE 19:24 scrive : “ogni giorno succedono stupri violenze in Italia . . . come mai in Germania non succedono queste violenze e stupri?” Voilà l’ex italiota malamente teutonicizzato che ha sfornato l’ennesima ca22aten. In Crante Cermania non succedono violenze ? Vada, vada altrove, magari a Colonia in attesa della 2a edizione di violenze sessuali di massa 2) Articolo “CATANIA DOTTORESSA STUPRATA” il già citato ex italiota malamente teutonicizzato scrisse ogni giorno in Italia poi voi criticate la Germania? non commentai (tempo perso).

Gio, 21/09/2017 14:29

La Svezia ha talmente tanti casi di stupro commessi da immigrati mussulmani che 1) il governo ha viatato alla polizia di comunicare ai giornali la nazionalità degli stupratori 2) tutti gli eventi, concerti, feste di piazza sono stati cancellati. Hanno vinto loro, gli svedesi devono rinunciare al loro stile di vita e rassagnarsi. Sei contenta, schifosa Sbordrinka o non ti basta ancora? “I migranti oggi sono l’elemento umano, l’avanguardia di questa globalizzazione e ci offrono uno stile di vita che presto sarà molto diffuso per tutti noi”. (Non censurare come fate di solito).

Gio, 21/09/2017 14:34

cito il commento di matteo1971 NEL LIBRO DI KALERGI PRAKTISCHER IDEALISMUS, ALLA BASE DEL PROGETTO ORIGINARIO DELL’UE, LO STESSO KALERGI DICHIARA CHE GLI ABITANTI DEI FUTURI “STATI UNITI D’EUROPA” NON SARANNO I POPOLI ORIGINALI DEL VECCHIO CONTINENTE, BENS UNA SORTA DI SUBUMANIT RESA BESTIALE DALLA MESCOLANZA RAZZIALE. EGLI AFFERMA SENZA MEZZI TERMINI CHE NECESSARIO INCROCIARE I POPOLI EUROPEI CON RAZZE ASIATICHE E DI COLORE, PER CREARE UN GREGGE MULTIETNICO SENZA QUALIT E FACILMENTE DOMINABILE DALL’ELITE AL POTERE. L’UOMO DEL FUTURO SAR DI SANGUE MISTO. LA RAZZA FUTURA SOSTITUIR LA MOLTEPLICIT DEI POPOLI, CON UNA MOLTEPLICIT DI PERSONALIT”. INSOMMA PROCLAMA L’ABOLIZIONE DEL DIRITTO DI AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI E, SUCCESSIVAMENTE,L’ELIMINAZIONE DELLE NAZIONI PER MEZZO DEI MOVIMENTI ETNICI SEPARATISTI O L’IMMIGRAZIONE ALLOGENA DI MASSA.

Gio, 21/09/2017 14:45

Mi piacerebbe sapere due cose. 1) Se in Germania i commentatori affermano che anche i tedeschi stuprano, quindi non si vede dove sta il problema e 2) se c’è qualche cervello portato all’ammasso che sostiene che gli immigrati, poverini, stuprano in quanto, poverini, non sanno che si tratta di reato, grave reato. Poverini, qualcuno glielo deve pur dire a questi che non si dovrebbe fare nella civile europa. In ultimo, se non chiedo troppo, mi piacerebbe sapere se il capo della polizia tedesca quando si tratta di menare per difendere i propri cittadini preferisce che vengano menati i poliziotti tedeschi, o in subordine gli stessi cittadini, piuttosto che gli immigrati che si ribellano a suon di sprangate e lancio di bombole del gas. Perchè se così non fosse, ovvero che lì si fa rispettare la legge, noi avremmo un certo Gabrielli da regalare volentieri alla nazione teutonica. Non chiediamo nulla in cambio, basta che se lo tengano!

Gio, 21/09/2017 15:24La notizia è stata data ieri, l’articolo è di oggi, quindi nessuna scusante. Cambiate mestiere è meglio.

Ven, 22/09/2017 01:54

anagualano 17:20 : 1) Se la prossima volta scrive in minuscolo (con le lettere maiuscole dove/quando serve) mi fa un favore altrimenti ignoro il suo commento che questa volta ho letto solo perché brevissimo. 2) Ammettiamo che l’Italia sia il paese con meno violenze, e allora ? Significa che possiamo stare tranquilli e magari, se siamo primi con distacco, che c’è ancora margine per incoraggiare a proseguire e finanche aumentare le prestazioni violente ? (. . . tanto, negli altri paesi fanno peggio). (2 invio)
ugg sparkle boots boom di stupri in Germania

ugg sparkle boots Buone Feste e Buon Anno 2018

ugg on line Buone Feste e Buon Anno 2018

Buone Feste e Buon Anno 2018, frasi e immagini: messaggi di auguri e cartoline, anche dai vip. Consigli e suggerimenti per dedicare un pensiero ad amici, parenti e colleghi

26 dicembre 2017 agg. 26 dicembre 2017, 21.44Gli auguri di buone feste e ora anche quelli di buon anno 2018 sono molto personali e ognuno decide di farli a modo suo. J Ax ha deciso di utilizzare la sua notorietà per mandare un messaggio importante sui social network ricordando un personaggio del passato come John Lennon. Spiega: “Una delle canzoni di Natale più famose è quella di John Lennon che fa ”and so this is Christmass.”. Sicurametne la conoscete, è bellissiam e John Lennon era un genio. Ho sempre avuto un problema con la parte che viene dopo: “and what have you done?”. “E’ arrivato Natale e che gli hai fatto quest’anno”, questo è i lsenso. Negli anni mi ha sempre messo un senso di ansia e malinconia. Oddio, pensavo, ho fatto qualcosa di importante nella mia vita nell’anno appena passato? Secondo me ci pensiamo tutti, ci pensate anche voi. Il Natale è bello perché ci permette di vedere la famiglia che non vediamo mai, ma è anche un momento di riflessione. Dobbiamo trarre delle conclusioni, valutarci e darci un punteggio. Ma la società oggi è spietata: siamo giudicati in continuazione”, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. J Ax continua poi in una riflessione davvero molto profonda e cerca di prendere la palla al balzo del Natale per esprimere delle opinioni personali davvero molto interessanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL MESSAGGIO DI BARAK OBAMA

Non sono mancati gli auguri di Buon Natale di Barack Obama. L’ex presidente degli Stati Uniti d’America si è mostrato su Twitter con la famiglia, e cinque bambini, con tanto di albero addobbato a fare da sfondo, augurando Buon Natale agli americani, e ricevendone in cambio 1,2 milioni di like, e 225 mila retweet. Tantissimi apprezzamenti, soprattutto se paragonati a quelli conquistati dal presidente in carica, Donald Trump. Quest’ultimo ha postato un video nel quale lo si vede con la moglie Melania, post che ha raccolto 175 mila like e quasi 45 mila retweet, di certo molto poco se messi a confronto con quelli conquistati dal suo predecessore. Insomma, anche se il neo presidente utilizza molto il social network, tanto da essere chiamato simpaticamente ‘Twitter in Chief’, non è riuscito a vincere questo “scontro social”. (Anna Montesano)

GLI AUGURI DI FRANCESCO TOTTI

Un Francesco Totti più veloce di quanto non lo fosse sul campo augura a tutti un 2018 sereno e felice: dopo un 2017 che lo ha visto ritirarsi dal calcio giocato facendo piangere più generazioni di tifosi romanisti e ammiratori del bel calcio, l’ultimo grande numero 10 del calcio italiano ha deciso di inviare ai propri followers sui social un messaggio breve, allegro e festante. Un Totti in versione “short” dà il buon Natale e un spero felice anno nuovo a tutti, ritornando ce lo immaginiamo subito dopo tra gli impieghi di casa tra i piccolini e la bella mogliettina Ilary Blasi. La Roma è impegnata nella lotta per lo scudetto e la Champions League per cui immaginiamo che questi auguri possano essere anche una sorta di “buon viatico” ai prossimi decisivi mesi: per quanto è scaramantico Totti, non lo dirà mai, ma sicuramente ci ha pensato. (agg. Gli auguri vip in questi giorni si sono sprecati e anche la grande Raffaella Carrà ha avuto modo di usare i social per un messaggio speciale non solo per i suoi fan e per Natale ma anche per il nuovo anno sperando che porti con sé meno violenza e, soprattutto, meno violenza sulle donne. Decine di omicidi, casi di violenza, denunce cadute nel vuoto, tutto questo finirà nel 2018? La Carrà lo spera e mentre i suoi fan non vedono l’ora di rivederla in tv sperando in un altro show tutto suo come un tempo, lei pubblica una bella foto che la rappresenta davanti ad un maestoso albero di Natale e scrive: “Cari Amici Buon Natale! E che l’Anno Nuovo porti salute, lavoro e Zero violenza sulle Donne! BuoneFeste”. Un augurio speciale al quale non possiamo far altro che associarci sperando che le cose possano cambiare molto presto. Clicca qui per vedere la foto e leggere il messaggio. (Hedda Hopper)

FRASI E MESSAGGI DI AUGURI

Chi non ha aspettato la mezzanotte per fare gli auguri di Natale, ma preferisce prendersela comoda, può approfittare della giornata di Santo Stefano per mandare frasi speciali e messaggi ad amici, parenti e colleghi. L’occasione può essere colta per fare anche gli auguri di buon anno, oltre che di buone feste. Tantissimi Auguri di Buone Feste a te e alla tua famiglia! Con sincera amicizia, Sei sempre nei miei pensieri: ti auguro Buon Natale e un felicissimo Anno Nuovo e Che la magia del Natale possa rinnovarsi per te tutto l’anno, tantissimi auguri sono alcune delle frasi che potete utilizzare per mandare i vostri auguri. Ce ne sono altri ideali per fare anche gli auguri di un buon anno nuovo: con un tenero pensiero che vi mando un mondo di Auguri di Buon Natale e Felice Anno. Che questo Nuovo Anno possa portare tanta felicità, pace e serenità a tutti. Vi suggeriamo anche qualche immagine, che vi riportiamo però in fondo alla pagina.

BUONE FESTE E BUON ANNO 2018: LE CARTOLINE DEI VIP

A chi non piace ricevere gli auguri di Natale in cartolina? Questa tradizione è diventata desueta con l’avvento degli smartphone e dei social, ma è possibile riprovare questa emozione. Per i personaggi famosi d’oltreoceano è invece una tradizione quella di condividere una foto, magari in famiglia, per augurare buon Natale. Un buon compromesso tra tradizione e tecnologia. Di questa consuetudine è antesignana la famiglia Kardashian: quest’anno hanno iniziato a fare teasing della cartolina già a metà dicembre, con tante immagini dal backstage. C’è chi ha scelto uno stile decisamente lontano dal Natale, come Mark Wahlberg. L’attore, la moglie Rhea Durham e i loro quattro figli sembrano appena tornati da una giornata di mare. Stupenda la Royal Family: il Principe William e Kate Middleton, incinta del terzo figlio, hanno posato con gli adorabili George e Charlotte, con un inedito azzurro come colore portante della cartolina.
ugg sparkle boots Buone Feste e Buon Anno 2018