ugg shop online italia Come pulire in nabuk

ugg website Come pulire in nabuk

Ilnubuckè una delle tipologie di pelle che è possibile ricavare dai bovini, questo tessuto al tatto è molto morbido, quasi effetto velluto, ma al tempo stesso è molto resistente. Proprio per le sue caratteristiche di buona resistenza il nabuk è utilizzato per la realizzazione di scarpe, anfibi, stivali, borse, giacche di pelle,
ugg shop online italia Come pulire in nabuk
ma anche divani, poltrone, puff , poggiatesta e complementi d’ arredo per la casa. Per la sua particolarità va opportunamente trattato, vediamo allora come pulire il nabuk:

se avete delle scarpe realizzate in nabuk esse andranno spazzolate con cura dopo ogni utilizzo, la polvere infatti rappresenta il nemico numero uno di questo tessuto. Sia per le scarpe che per giacche, borse, divani,
ugg shop online italia Come pulire in nabuk
poltrone ecc. vi suggeriamo di acquistare le apposite spazzole lucidanti che potrete trovare in commercio per eliminare eccessi di polvere e macchie, spazzolate con cura, ma non esercitate uno sfregamento eccessivo, che potrebbe risultare invece controproducente. Se malauguratamente dovesse succedere che il vostro oggetto di nabuk si dovesse macchiare, se è di colore chiaro e magari vi si è versato del caffè, difficilmente riuscirete ad ovviare al problema in casa da soli e dovrete recarvi presso una lavanderia. Se invece si tratta di macchie difficili, ma non “impossibili” vi suggeriamo di provare a smacchiarle spruzzando, direttamente sulla macchia da trattare e passateci sopra un panno,
ugg shop online italia Come pulire in nabuk
strofinando energicamente, per rimuovere ogni traccia di prodotto e la macchia. Quando la zona trattata e quindi umida, sarà perfettamente asciutta, è consigliabile spazzolare con cura tutta la zona interessata in quanto il minuscolo strato di pelo, potrebbe essersi disposto in maniera diversa o opposta a quello delle altre parti del tessuto che non sono state trattate alla stessa maniera. Questo metodo è particolarmente indicato per i complementi d’ arredo, per gli accessori e gli indumenti invece è preferibile intervenire in maniera meno aggressiva, soprattutto se si tratta di macchie di olio oppure creme ed unguenti, vi basterà spruzzare uno smacchiatore specifico per nabuk e passarci un panno pulito per rimuovere gli eccessi.
ugg shop online italia Come pulire in nabuk

ugg shop online italia comode ma carine

ugg boots canada comode ma carine

Fa freddo, tantissimo freddo. Se non sei alle Maldive al caldo, diciamo che uscire dal letto la mattina è già fin troppo impegnativo. Immaginiamoci quanto impegno richiede vestirsi ed uscire di casa restando comunque carine, per non dire socialmente accettabili. La tentazione sarebbe quella di avvolgersi dentro il piumone ed uscire così, ma pare che in ufficio il capo non la prenda bene. Se anche tu (come tutte noi) la mattina hai vuoto cosmico se si parla di idee di look, ecco alcuni suggerimenti per restare calda, comoda e cool!

Migliori amici assoluti, da non sottovalutare mai per niente al mondo, sono i leggings: in pelle o in tessuto, basta che tengano caldo, da portare con un maxi pull. Il trauma del passaggio dal pigiama all’abbigliamento per uscire sarà meno doloroso con loro. E comunque hanno sempre il loro perché e quel tocco sexy. Se volete dare un tocco “giocoso” ma non intendete rinunciare a stare belle calde, abbinate ai leggings una felpa simpatica. Come fare per non avere l’aspetto di chi è appena uscito dalla palestra? Il tocco di classe: la pelliccia! Copre tutto il vostro look e in ogni casochi può avere da ridire se indossate un visone?

Il maxi coat si abbina con delle sneakers comode,
ugg shop online italia comode ma carine
che non fanno gelare i vostri piedi. Sotto il cappotto maxi potrebbe esserci qualsiasi cosa: who knows!

Non potete resistere alla tentazione di infilarvi la tuta più comoda che avete? Nessun problema! Rendetela cool con una it bag. L’occhio cadrà su di lei e non sulla tuta, sicuramente! poi, sono tornati di moda gli anni ’90! Vi ricordate le Spice Girls? Sono state loro a farci comprare tutte quelle tute Adidas. Vogliamo o no usarle? Sono super cool su tutti i social!

La cosa più calda che potete acquistare? Un paio di stivali UGG. La pelliccia di montone di cui sono fatti mantiene la temperatura all’intero allineata con la vostra temperatura corporea. Vi assicuro che non servono nemmeno le calzeanche sulla neve!

Per la sera? Jeans neri, un bel maglione pesante (io sotto metto strati e strati di maglie) e stivaletti chiusi (sì, con le calze più pesanti che avete), meglio se di camoscio (che tiene più caldo rispetto alla pelle).

Da provare anche il look a colori tenuti: pantaloni coulottes o morbidi e maglione di cashemere, da abbinare a scarpe da tennis. Classico, chic e comodo.
ugg shop online italia comode ma carine

ugg shop online italia un settore dove le donne decidono anche per

ugg broome un settore dove le donne decidono anche per

Moda e accessori online, idealo: un settore dove le donne decidono anche per “lui”

Per gli amanti del fashion, l’inizio dell’anno è un periodo “caldo”. Complici i saldi invernali e le grandi manifestazioni internazionali, come Milano Moda Uomo e Milano Moda Donna, gennaio è il momento perfetto sia per acquistare qualcosa di particolare, sia per aggiornarsi sulle tendenze che verranno. Il web, da qualche tempo a questa parte, è diventato il canale principale per informarsi e anche per acquistare. Secondo ricerche recenti, il settore “abbigliamento e affini” è uno dei primi, secondo solo all’elettronica di consumo, per un valore di circa 2,5 miliardi e un incremento, nel solo 2017, del 28%.

L’identikit di chi si informa online su moda e accessori riporta l’immagine di una donna tra i 35 e i 44 anni che usa lo smartphone nell’80% dei casi. Una passione tra mondo maschile e femminile, dove le scarpe sono l’oggetto più desiderato e le donne decidono e si informano di più, anche quando si tratta di scegliere per “lui”.

Secondo idealo il portale internazionale per la comparazione prezzi online l’attenzione dei consumatori digitali alla ricerca di informazioni, prezzi e opinioni sul tema registra oggi una crescita del 48,7% rispetto agli anni precedenti, un dato in linea con l’incremento degli acquisti.

Grazie ai dati analizzati da idealo, si scopre anche dove si concentra la passione per la moda nel nostro Paese. I “fashion addicted” più attivi online sono in Lazio (al 22,8%), in Lombardia (per il 17%) e in Toscana (all’8,8%). In fondo alla classifica si posizionano invece Trentino Alto Adige (al 1,2%), Friuli Venezia Giulia (con lo 0,7%) e Umbria (solo allo 0,2%).

Ma su quali articoli si concentrano principalmente le ricerche di coloro che usano il web come canale principale per coniugare il desiderio di fare shopping con le esigenze di risparmio? Da inizio 2016 ad oggi oltre la metà delle intenzioni di acquisto è stata focalizzata sul mondo “unisex” (per il 61,6%) che comprende tanti prodotti tra loro diversi (per lo più accessori, come cappelli, sciarpe, portafogli, cinture, guanti, ma soprattutto un “oggetto del desiderio” diventato ormai a tutti gli effetti un “must have” da usare in moltissime occasioni: le sneakers).

Tutto ciò che riguarda la moda strettamente femminile raggiunge il 23,2% del totale delle ricerche (tra capi d’abbigliamento formali, casual, ma anche borse, scarpe e intimo), sul fronte abbigliamento e accessori maschili, invece, siamo fermi al 15,2%.

Indagando ulteriormente sulle tipologie di prodotto più amate, cercate e desiderate per le donne online, troviamo la conferma di alcuni cliché: se le borse impattano per l’8,8%, l’intimo per il 6,4%, come tutto ciò che rimanda all’abbigliamento casual e al tempo libero (anche questo al 6,4%), la categoria “moda” in genere (dagli abiti da sera e vestiti alle camicette, dalle giacche alle gonne, dai pantaloni ai tailleur e blazer) raggiunge il 13,5% ma il boom è rappresentato in maniera netta dalle scarpe (64,7%), una vera e propria ossessione in comune, o quasi, con i maschi, fermi però al 47,8%, e tre volte più affascinati rispetto alle donne dal mondo casual (al 16,8%).

Un aspetto curioso che riguarda il tema delle ricerche online nel settore “Moda” è relativo al fatto che sono sempre le donne a scegliere e decidere sia che si tratti dell’acquisto di prodotti femminili, sia che si tratti di abiti o accessori per “lui”.

“Sembra quasi ovvio il fatto che “Moda Accessori” sia un settore di interesse per l’universo femminile”, commenta Fabio Plebani, Country Manager di idealo per l’Itali, “ma bisogna tenere presente che nell’e commerce, e online in generale, gli utenti in maggioranza sono di solito gli uomini. L’abitudine delle donne a fare riferimento al web per questo tipo di prodotti potrà in futuro favorire il loro approccio allo shopping online e alla comparazione prezzi anche per altri settori.”

Articoli correlatiSmartphone: Idealo indaga l’interesse dei consumatori digitali regione per regioneAmerica vs Cina, Idealo: da che parte va l’interesse dei consumatori digitali?Passione vinile, idealo: e commerce vetrina privilegiata per un settore in crescitaSaldi, “Idealo” fotografa l’Italia che compara i prezzi online a caccia di risparmioNatale2017. La corsa al regalo si fa online, Idealo: nuove abitudini e tendenzeUn altro lusso è possibile. Yoox Net à Porter Group dice addio alle pellicce
ugg shop online italia un settore dove le donne decidono anche per