ugg leona Consigli per i genitori

ugg boots wholesale Consigli per i genitori

Spazio Bimbi: “Bambini Digitali”: Consigli per i genitori

Le tecnologie pervadono sempre di più la vita dei bambini fin dai primissimi anni di vita, ormai gran parte di loro prima ancora che tolgano il pannolino o che imparino ad allacciarsi le scarpe da soli sono abilissimi a navigare su internet e utilizzano alla perfezione tablet e smartphone. E’ fondamentale il ruolo dei genitori e degli adulti di riferimento che devono educare il bambino ad un uso consapevole delle nuove tecnologie

di La Girandola 17 Luglio 2016 08:00 Commentaa Al giorno d’oggi i bambini crescono circondati da strumenti multimediali di ogni genere: computer, televisioni 3D, smartphone, iPad, tablet. Alcuni di questi strumenti se usati correttamente possono accrescere le funzioni cognitive, sociali, comunicative e favorire varie tipologie di apprendimento, ma se mal utilizzati possono divenire fonte di problemi anche seri.

Fin dall’infanzia è fondamentale educare all’uso adeguato della tecnologia, va insegnato un uso corretto e funzionale degli strumenti tecnologici, considerando che essi fanno parte del nostro mondo e non si possono eliminare né tanto meno non si può non riconoscerne il valore se utilizzati in maniera equilibrata.

I genitori devono porsi da modelli nell’uso della tecnologia (trasmettendo e rispettando in prima persona le corrette modalità di utilizzo di questi strumenti) e fornire regole chiare e precise, definendo i tempi, la durata e le modalità di utilizzo, vietando ai loro figli l’uso indiscriminato e illimitato di tablet, iphone o iPad.

E’ opportuno non presentare la tecnologia come unica fonte di stimoli,
ugg leona Consigli per i genitori
diventa importante proporre ai propri figli attività alternative indispensabili per il loro sviluppo psicologico, culturale e sociale, come la lettura di un libro, l’ascolto della musica, il gioco con gli amici e lo sport. Se fin da piccolissimi vivono queste attività con piacere, cresceranno consapevoli che internet è una delle tante opportunità per passare il tempo, ma non è di certo l’unica.

Altrettanto raccomandabile non usare smartphone e tablet come babysitter elettronici: uno studio da poco pubblicato sulla rivista Pediatrics ha spiegato che “piazzare” un bambino piccolo di fronte a un video per distrarlo o calmarlo è deleterio per il suo sviluppo sociale ed emotivo, soprattutto se diventa la norma. Quantomeno dovremmo stargli accanto e “guidarlo” nell’utilizzo, mantenendo aperto un canale di comunicazione, perché diventi un’attività condivisa e come tale positiva.

Affinché un bambino possa beneficiare delle opportunità che le tecnologie offrono dal punto di vista dell’apprendimento è necessario che gli adulti accanto a quel bambino valutino e scelgano i contenuti che i diversi strumenti multimediali propongono.

Non lasciare mai soli i bambini nell’esplorazione dei contenuti digitali di un certo strumento, ma “accompagnarli” nella conoscenza dei contenuti e delle regole, condividendo insieme l’uso delle tecnologie.

Intervenire fin dai primi anni di vita del bambino costituisce sicuramente un’importante strategia preventiva, che consente sia di ridurre i rischi per la salute fisica e mentale dei nostri ragazzi sia di cogliere tutte le potenzialità che questi strumenti ci offrono.

Infine, come già detto in precedenza, se al bambino viene data la possibilità fin da piccolo di conoscere ed apprezzare altre attività saprà utilizzare le nuove tecnologie come una risorsa senza esserne sopraffatto.
ugg leona Consigli per i genitori

ugg leona Università di Cagliari

scarpe ugg Università di Cagliari

Francesco Floris è professore associato presso la Facoltà di Ingegneria di Cagliari nelle seguenti discipline di Vapore e “Combustione e Trasmissione del Calore”,
ugg leona Università di Cagliari
nel corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica. Consulente della Commissione Europea sulle “Reti Tematiche”.

di produzione di potenza elettrica da impianti a carbone/olio/gas convenzionali e innovativi5. Pirelli Cavi Milano (consulenza sui metodi di produzione di fibre ottiche)12. Fornaci Scanu (individuazione di “hot spot” nei forni di cottura laterizi)19. CAM ed ATLANTE Brescia (consulenza per la progettazione di forni a riscaldamentoindiretto nel recupero di trucioli d’ottone,
ugg leona Università di Cagliari
alluminio e bronzo inquinati da oli)

20. CROCCHIAS Sanluri (CA) (consulenza nella riprogettazione di una friggitrice industriale per cuocere pani guttiau)

21. UNIVERSITA’ BEN GURION NEGEV ISRAELE Collaborazione per il brevetto di dissalatori ad energia solare

22. ACCADEMIA DELLE SCIENZE DI BUDAPEST Collaborazione per il brevetto di dissalatori ad energia solare