prezzo stivali ugg Archive for Agosto 2012

ugg evera Archive for Agosto 2012

Cazzo guardi? Sei una merda. Sei peggio della gente che striscia lì fuori e ride. Ridono, ridono, ridono, se la spassano, sembrano contenti, quei pagliacci. Fanno finta di piacersi, con quelle facce viscide, e poi si scannano. Bah, che si fottano. Dai, guardate anche voi il mio specchio, che facciamo il record di ascolti. Cosa danno stasera allo specchio? Vabbè, magari mi si sgamano un po’ gli occhi spenti ed arrossati. Forse la voce è un po’ impastata. Ma agli Oscar non c’è l’antidoping come alle Olimpiadi, e comunque io, ragazzi, sono davvero bravo, bravissimo. Cristo, scritturami, Oliver Stone. Torniamo indietro nel tempo e dalla a me, la parte di Mickey Knox in Natural Born Killers. Sono più adatto, più credibile. Lui è un bastardo, ma si innamora di Mallory. Alla fine, in qualcosa crede, Mickey. Io ho finito la fede, l’ho finita presto, molto prima di questa ed altre mille bottiglie. Una bottiglia la puoi ricomprare. La fede no. Se l’hai finita, odierai il mondo in quel modo così storto che ti sembra il contrario, cioè, ti sembra che il mondo odi te. Sorso dopo sorso, diminuisce finchè scompare. All’inizio è buona, ma quando arrivi al fondo, scopri che non ha mantenuto la promessa. Ovvio che poi ne hai bisogno, di un’altra. Solo che non si compra al supermercato. Quando l’hai finita, quel supermercato va in ferie a tempo indeterminato. La verità è che,
prezzo stivali ugg Archive for Agosto 2012
quando hai finito la fede, scopri di essere povero. La fede è la moneta sonante dell’esistenza. Fai un mutuo pagando fede per comprarti il futuro. Senza fede, il futuro te lo portano via.

The Matrix has you

se qualcuno non fosse d’accordo, se avessi violato diritti o altre cazzate create per rompere le palle alle persone oneste, anche se mi frantuma letteralmente l’uccello sottostare a tutte queste squallide messinscene, pur di non incasinarmi più di quello che già sono, le rimuoverò. Salvatevi. Ad maiora.

L del Fungo

L’urlo del Fungo atterrisce le galassie e permea di veleno ogni flusso.

Chiara forma e luminosa energia, non c’è assalto che tema, non c’è ordine che lo incateni.

Fermo alla legge del Caos, radicato in eterno all’estrema fede nella Via, l’urlo del Fungo racconta ogni cosa.

Proviene da materia instabile e in trasformazione, ma trascende il corpo per farsi essenza autarchica ed autoalimentata.

Il Fungo grida per definizione, perchè il suo grido non ha un perchè, un come, un quando, ma si autodetermina, è funzionale a se stesso.

L’urlo del Fungo valica barriere ed è in costante moto circolare, non ne senti più i decibel ma ronza nello spirito, ombra costante che non ha bisogno di luce.

L’urlo del Fungo è irrazionalità e quindi verità, interpreta il pensiero secondo proprie leggi, conosce ed accetta se stesso.

L’urlo del Fungo è perenne ricerca di libertà e passione, estremo nei suoi valori, scevro da giudizi ma carico di umanità, tollera e non tollera, si fa lacrime e tremori, terribile pugnale, indicibile sensualità.

Comprende e giustifica ogni manifestazione, sa attendere, non svanisce, è sicuro dell’effetto che produce, sa essere altissimo ed infimo, lavora ai fianchi e permane in stato latente come il grasso corporeo, pronto ad essere trasformato in energia in caso di bisogno.
prezzo stivali ugg Archive for Agosto 2012

prezzo stivali ugg scintille tra Burdisso e Mourinho negli spogliatoi

jimmy choo for ugg scintille tra Burdisso e Mourinho negli spogliatoi

All’Inter in quasi un lustro si era messo in evidenza per esser stato l’ultimo giocatore ad indossare la leggendaria maglia numero 3 poi ritirata in seguito alla morte di Facchetti, per aver vinto la classifica marcatori della Coppa Italia 2007 (4 reti), per le vicende familiari riguardanti la salute della sua bambina, per la rissa di Valencia e per poche prestazioni buone in confronto a varie topiche e, soprattutto, inopportuni cartellini rossi (Juve in Coppa Italia, Liverpool in Champions). A Trigoria la rinascita.

Così il giocatore sudamericano sta togliendosi diversi sassolini dalla scarpa e sabato la punta dell’iceberg si è manifestata con una vittoria pesantissima contro la squadra che di fatto detiene ancora il suo cartellino. Buona la prestazione di Burdisso, che ha esordito in giallorosso sin dalla prima giornata contro il Genoa, mettendo ad oggi in fila 26 presenze (in campionato, 35 in tutto) e facendo centro in due occasioni (contro il Palermo e contro il Parma). Il Messaggero, quotidiano romano, riporta che sabato pomeriggio tra primo e secondo tempo l’argentino ha avuto una baruffa verbale con José Mourinho, reo di averlo accantonato la scorsa stagione e di avergli riservato scarsa considerazione.

Non tanto il tecnico lusitano quanto il suo collaboratore ha risposto piccato, ma in ogni modo la cosa si è risolta a parole senza sfociare in qualcosa di maggiormente inopportuno. Di certo una bella soddisfazione per Burdisso che, innamorato della sua nuova squadra, spera ora di fare lo storico scherzetto ai suoi ex compagni. “C’è chi piange per ottenere giocatori e poi, quando gliene chiedi uno, non te lo dà” aveva detto lo Special One qualche settimana fa in riferimento proprio al trasferimento del suo ex centrale in Lazio: beh, evidentemente la tattica romanista si è rivelata semplicemente furba e scevra da ogni critica. Già, perché Burdisso sta giocando veramente bene, e sabato si è preso la sua rivincita.
prezzo stivali ugg scintille tra Burdisso e Mourinho negli spogliatoi