ugg bailey button Scarpe Ugg Italia Risparmiare Fino Al 50

ugg butte Scarpe Ugg Italia Risparmiare Fino Al 50

Outlet Ugg Online Italia

Ugg Bambina

Ho guardato gli accusati solo per un attimo perché io oggi non dovevo guardare loro ma guardare avanti, al mio futuroQueste forbici hanno lo scopo di sfoltire i capelli e solitamente vengono utilizzate anche per ridurre il volume di capelli ricci e crespi Ugg Australia Offerte In tribunale, però, non è finito solo il presunto papà, ma anche i genitori adottivi del giocatore, Francesco e Silvia, accusati di diffamazione a mezzo stampa dalla showgirlTra le decolletes spiccano i modelli a punta stretta e le pumps con punta arrotondata, tacco alto e plateau

Foto da Pinterest di bethany curran, umut nigar duman, elsa van der welde, nagegda tensina, just a good pic, mandy fisher, tiffany rowland, quem disse, nayane rocha, gennie, aaliya, evelyn,
ugg bailey button Scarpe Ugg Italia Risparmiare Fino Al 50
muna Foto Getty Images Tutti i diritti riservati Borse e le scarpe blu Le borse e le scarpe blu sono gli accessori must have della stagione primavera estate 2014, finalmente vi possiamo mostrare una preview dei modelli più interessanti che potete acquistare fin da subitoQuando si immagina Capodanno si pensa sempre a discoteche, look con capi rossi, scarpe con tacchi altissimi, mini borsette e gioielli luccicanti, in realtà non per tutti è così!Qualunque sia la vostra idea di Capodanno da Zara si possono trovare moltissimi capi chic e carini adatti a tutte le occasioni, ci sono gonnelline frou frou in pelle da abbinare a maglioncini di lana, ma anche vestiti in tessuto, in pizzo, in velluto e in ecopelle e poi un modelli più romantici e solari con la stampa a fiori Ugg Australia Offerte La parmigiana di melanzane che fa da musa ispiratrice a questo piatto è rossa, e anche questa speciale variante la potete fare sia in rossa che biancaMolte donne tendono a confondersi quando vedono questo colore, ma una volta esposto al sole, i riflessi castani la faranno da padroniUgg Maschili ??Potete anche usare le gocce di cioccolato se preferiteTutto questo ovviamente con il limite di non fare danno né alla dignità né al benessere di ciascuno Ugg Maschili ONon tutto vi andrà per il verso giusto, e forse troverete qualche ostacolo sul vostro cammino, ma le soddisfazioni, in tutti i settori della vita, non mancheranno [Ugg Australia Offerte] A questo punto arriva la fase più delicata: stendiamo la colla da decoupage su una delle due facce dei lavoretti e adagiamo con molta cautela i ritagli a tema primaverileSi può definire Intelligenza Emotiva la capacità dell’essere umano di riconoscere i sentimenti propri e altrui, e di saperli maneggiare con cautela
ugg bailey button Scarpe Ugg Italia Risparmiare Fino Al 50

ugg modelli se ne va e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

stivali ugg originali se ne va e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

Cambio della guardia al vertice di Amazon MP3: Scott Ambrose Reilly, il senior manager che aveva diretto le operazioni negli ultimi tre anni e mezzo occupandosi di gestione operativa, contratti e rapporti con le case discografiche, lascia per occuparsi dello sviluppo del settore periodici su Kindle, il lettore dedicato alla riproduzione di e books sviluppato dalla società di Seattle, mentre il reparto musica digitale continuerà ad essere diretto da Jill Chapman, con Griff Morris responsabile delle acquisizioni dei contenuti (entrambi riferiscono direttamente a Pete Baltaxe).

Ventanni di esperienza nel music business, Reilly è stato un pioniere nelluso di Internet per la promozione di gruppi musicali e la distribuzione di brani in formato Mp3: le sue prime esperienze risalgono a una collaborazione nei primi anni 90 con la rock band God Street Wine, mentre successivamente Reilly ha lavorato presso Digital Club Network ed eMusic.

Ad Amazon MP3 si è distinto per essere stato il primo a convincere le major a vendere brani in formato digitale senza DRM. Ha anticipato tutti anche sul fronte del prezzo variabile dei download, scontando le tariffe al di sotto del muro dei 99 centesimi con le promozioni del Daily deal,
ugg modelli se ne va e si toglie qualche sassolino dalla scarpa
a quanto pare fortemente osteggiate dallacerrimo rivale Apple o la bestia di Cupertino, come lui stesso la apostrofa in una mail di saluto ai collaboratori intercettata da CNET e ripresa da diversi siti in cui si mostra poco tenero anche nei confronti delle case discografiche. Alcuni di voi, scrive, sono stati una vera rottura di coglioni (testuale: lespressione americana è pain in the ass), e dovrebbero davvero cercare, almeno una volta ogni tanto, di rendere questo business un posto migliore. Magari ascoltate If I can dream di Elvis, mentre vi recate in ufficio. Lindustria musicale e il mondo intero potrebbero usare un po più di energia positiva.

sul diritto d’autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propricaso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all’atto della.
ugg modelli se ne va e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

stivali ugg online Scelta pneumatici estivi

ugg classic mini Scelta pneumatici estivi

se non ricordo male il modello dovrebbe essere 309

B390 le ho cambiate a 43.000, avevo ancora 5/6 mila chilometri, ma siccome forai platealmente 2 giorni prima di partire per le ferie estive, pensai ad un segno del destino e le cambiai.

ps. ripeto che ho preso le stesse perchè c il prezzo, perchè io delle Bridgestone NON ho un buon ricordo sulla durata, altro modello di penumatico, ma sul Forester, ed in tempi in cui quella misura la facevano solo loro, (agli inizi del secolo non era diffuso come adesso, e dei 205/70 15 in codice velocità H c solo le Bridgestone Dueler 684 sul mercato italiano) . mi hanno reso 20/22 mila chilometri a treno usato fino alla calzante definizione di slick. Non so se rendo l ed al prezzo che potevano fare essendo gli unici . mi fecero incaz. tanto che pur di non prenderli, feci due anni, estate compresa, con degli Invernali Termici della Nokian, coi quali, pur usandoli anche in pieno solleone . (si navigava un pò nei 40 ed oltre gradi di piena estate.) feci ben 58.000 km Alla faccia della Bridgestone.

Questo per dire che non nutro alcuna predilezione per il marchio, tutt anche se comunque,
stivali ugg online Scelta pneumatici estivi
sulla Multipla si sono un poco riscattati. ma poco poco.

Io le Marix le ho provate sulla 306.

Subito ho notato un forte rumore oltre i 70 all sia aerodinamico (i tasselli sono molto alti e l passandoci dentro fischietta) sia di non perfetta circolarità (WHOM WHOM WHOM Contemporaneamente mi sono accorto di una spiacevole impressione di retrotreno ballerino provando a fare delle correzioni alle velocitàautostradali.

Ne ho parlato sia con la casa madre (gentilissimi nel fornire info via mail) sia con il loro gommista convenzionato (dal quale fra l già mi fornivo). Mi hanno detto che dipendeva dai tasselli più alti del solito, che deformandosi davano l che ricavavo. Per quanto riguardava la circolarità, dopo un po di km sarebbe andato tutto a posto.

Così infatti è stato, ed è rimasto solo il rumore aerodinamico, seppur inferiore.

Il consumo mi è sembrato abbastanza elevato, ma del resto il prezzo e la mescola molto morbida giustificano la cosa. Non mi è piaciuto però il degrado delle prestazioni della mescola con l delle temperature autunnali: spesso l è entrato in funzione, sia sull che sul baganto, in frenate che le vecchie Kleber con 80.000 km digerivano senza problemi.

Poi c stato l che ne ha rovinate due. Quando la bimba sarà ripristinata credo che monterò un treno di pneumatici normali. Un po mi dispiace, perchè l della ricostruzione mi aggrada parecchio e perchè della Marangoni ho molta stima (le Heron sulla 205 mi sono durate tantissimo).

Solo speravo che il risparmio derivasse unicamente dalla carcassa riutilizzata, e che disegno del attistrada e qualità delle mescole fossero paragonabili al nuovo.

In genere gli invernali, per effetto della loro mescola adatta alle basse temperature, danno maggiore aderenza anche senza neve.

Sul baganato sono molto migliorati rispetto al passato, ma nelle varie prove pubblicate sulle riviste specializzate ho notato che sono ancora penalizzati rispetto alle coperture “estive”, caratterizzate da un capacità drenante.

Detto questo, dipende da quanto spesso ti capita di percorrere strade con possibilità di ghiaccio o neve. Io sinora mi sono sempre tenuto le estive (trovo neve una volta all se va bene, e quando succede rinvio gli appuntamenti dai clienti per andarmi a divertire con la 500 sul primo piazzale. ).
stivali ugg online Scelta pneumatici estivi

ugg men boots Senato della Repubblica

ugg dakota sale Senato della Repubblica

AbstractIl documentario illustra le attività e gli svaghi, in diverse colonie ricreative italiane, dei bambini e dei ragazzi della Gioventù italiana del littorio, figli delle famiglie e dei legionari che lavorano e combattono nelle colonie africane durante la II Guerra Mondiale. credits / produzione1. veduta dell’edificio che ospita una colonia di ragazzi,
ugg men boots Senato della Repubblica
figli di fascisti andati a lavorare nelle colonie africane

2. un ragazzo seduto sul letto di una camerata, prima di addormentarsi scrive una pagina del proprio diario

3. l’ispettrice le legge e gliela riconsegna

4. camerata dove dormono bambini piccoli

5. al mattino, le piccole italiane si alzano e si vestono

6. bambini e bambine di diverse colonie vengono accompagnati ad un incontro in automobile

7. veduta del paesaggio circostante10. incontro tra due fratellini

11. in un’altra colonia due sorelle si incontrano

12. giovani fascisti lavorano in una colonia portando damigiane di vino sui muli

13. giovani italiane stendono il bucato

14. ragazzi della GIL studiano nella biblioteca della colonia

16. giovani intenti a risuolare delle scarpe

17. un gruppo di ragazze esegue degli esercizi ginnici

19. i giovani della GIL mangiano in refettorio

20. pagina di diario di un ragazzo con la scritta: nuovo avvenimento. Un nostro compagno parte per raggiungere il fratellino a Bordighera, dove i ragazzi sono alloggiati in grandi alberghi
ugg men boots Senato della Repubblica

ugg slippers clearance scoperte le alterazioni genetiche

ugg knit boots scoperte le alterazioni genetiche

Il cancro del pancreas è uno dei tumori più pericolosi, ma da oggi potrebbe fare meno paura. A contenere i timori è il sequenziamento del genoma che ha permesso di svelare le alterazioni genetiche tipiche di questa neoplasia, aprendo così la strada a terapie personalizzate. La notizia arriva dalle pagine della prestigiosa rivista Nature, sulle quali i ricercatori di Arc Net, il centro di ricerca applicata sul cancro dell’Università e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, hanno pubblicato i risultati degli studi condotti in collaborazione con la biobanca del centro, l’Unità di Diagnostica molecolare dei tumori dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, gli esperti dell’Istituto del Pancreas e quelli dell’Oncologia universitaria.

I ricercatori hanno analizzato il genoma di 100 adenocarcinomi duttali, scoprendo che le alterazioni più freqeunti sono riarrangiamenti cromosomici che portano sia all’interruzione di geni noti per il loro coinvolgimento nel cancro del pancreas (TP53, SMAD4, CDKN2A, ARID1A e ROBO2) sia a quella di nuovi geni potenzialmente coinvolti nello sviluppo di questo tumore (KDM6A e PREX2).

Inoltre sono state rilevate numerose amplificazioni del materiale genetico, spesso riguardanti oncogeni che possono essere bersagliati con dei farmaci (ERBB2, MET, FGFR1, CDK6, PIK3R3 e PIK3CA). Infine, è stato scoperto che l’instabilità genomica osservata è associata all’inattivazione di geni coinvolti nella “manutenzione” del DNA (BRCA1, BRCA2 o PALB2) e a mutazioni tipiche di carenze nella capacità di riparare i danni al DNA.

Il sequenziamento ha inoltre permesso un ulteriore passo in avanti nella conoscenza del tumore del pancreas.

Riusciamo per la prima volta a classificare questo cancro terribile in quattro sottogruppi molecolari
ugg slippers clearance scoperte le alterazioni genetiche

ebay stivali ugg Scarpe Uomo Negozio online all’ingrosso al miglior prezzo

ugg australiani Scarpe Uomo Negozio online all’ingrosso al miglior prezzo

Inchiodare un ottimo prezzo Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Giù cappotto Donne stand Collar Slim verde Card VxQzaMn0Onuovo stile Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler inverno Giù cappotto con cappuccio Slim Giallo ycArw5er8For Sale Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Giacche invernali Donna Zip stand bianco Collar fxVMbucSqGrande Sconto Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Giù cappotto Donne stand Collare Slim nero Nu6nY5zRCGarantito il prezzo basso Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler inverno Giù cappotto con cappuccio Slim nero c1po4sOekmilano Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Giù cappotto primo piano sottile delle donne antivento nero TNMLx6U1wCentinaia di Specials Outlet Moncler Nuovi arrivati!
ebay stivali ugg Scarpe Uomo Negozio online all'ingrosso al miglior prezzo
! Moncler inverno Giù cappotto con cappuccio Slim Rosso RQfPYjunSfreddi prezzi Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Jackets Bergenie donne collo di pelliccia giallo qQJ3uPZaFeconomici Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler inverno Giù cappotto con cappuccio Slim Verde dell’esercito 4g2AtmXsPQualità Garanzia Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Jackets Bergenie donne collo di pelliccia nero 3RgLzScCGMigliore qualità Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Moda Donna Piumini antivento nero RMkO4hJhdA buon mercato Outlet Moncler Nuovi arrivati!! Moncler Jackets Bergenie donne collo di pelliccia rosa IrjIMgZzfPrezzo completo Skechers Equalizer New Milestone Noir Sport Indoor bIqHEQ4bt.

ugg in saldo Se normale non è normale

ugg australia official site Se normale non è normale

Era una caserma militare (requisita) e dunque ti confonde con la sua ‘normalità’: gli edifici in mattoni rossi , ventotto, e i viali austeri ma ordinati, ben lontani dalle fragili e incerte baracche in legno di Bikenau. Auschwitz era anche un campo piccolo, sei ettari appena, una briciola.

Ma quella di Auschwitz è solo una normalità apparente. Ti sembra anche tutto già visto, nonostante i ripetuti colpi allo stomaco. Poi, lentamente o all’improvviso, arriva il punto di non ritorno: il vaso si rompe e le lacrime escono. I giovani come gli adulti.

Birkenau è immenso, ma vuoto. O per lo meno molto più vuoto. Occorre far funzionare l’immaginazione. Ad Auschwitz al contrario l’orrore si materializza nei volti delle foto e negli oggetti del museo. Non c’è troppo da spiegare. Passi da un edificio all’altro vi venivano stipate settecento persone, a volte anche mille e duecento e ti imbatti nell’urna di ceneri umane raccolte a Birkenau e che i tedeschi usavano per concimare i campi o, d’inverno, per cospargere le strade ghiacciate del campo. Vedi i fusti di gas, il famigerato Zyclon B, che proprio ad Auschwitz fu per la prima volta sperimentato nel 1941 su 650 prigionieri russi e 250 infermi polacchi. Bastavano tre o quattro scatole, da 5 ai 7 chili, per uccidere 1000 persone.

Nei ‘blocks’, a volte illuminati da un tiepido sole ed altre volte velati dalle neve che cade dal cielo, come anche oggi, vedi anche i capelli tagliati ai morti delle camera a gas. I tedeschi li raccoglievano per venderli o comunque per utilizzarli per l’economia di guerra di un Paese progressivamente sempre più sotto assedio. Li spedivano periodicamente in Germania e diventavano materassi e tessuti oppure venivano utilizzati per costruire bombe a scoppio ritardato. Quando il campo fu liberato di capelli ce n’erano, ammassati e già raccolti nei sacchi,
ugg in saldo Se normale non è normale
ancora 7 tonnellate. E i capelli di una persona non pesano più di 40 50 grammi.

Ti imbatti nel muro nero della fucilazione, negli ambulatori dove il dottor Mengele ed altri medici conducevano delittuosi esperimenti o nelle celle dove si veniva chiusi anche per punizione, in piedi e in quattro, per notti e notti, in una stanza di novanta per novanta centimetri, con l’impossibilità di dormire. Tre mesi, in media, si sopravviveva nel campo.

C’è il crematorio, l’unico rimasto in piedi dopo che i nazisti in fuga tentarono di cancellare le prove dei loro crimini.

Vedi poi le bambole, i vestiti e i giocattoli di tanti bambini che non erano una vera minaccia per il Terzo reich ma che non diventarono mai grandi. Ci sono le scarpe: 80 mila paie ne sono state trovate. Ci sono gli oggetti di tutti i giorni pentole, spazzolini da denti, pennelli da barba, pettini perché gli ebrei e gli altri prigionieri del campo pensavano di essere deportati ma non di andare incontro alla morte.

Venivano attratti con l’inganno a volte, con l’offerta di un lavoro e di una nuova casa, un’opportunità migliore rispetto ad un ghetto angusto o un presente di discriminazione. Ed anche questo può sconvolgere. Nelle foto ritrovate dopo la fine della guerra, alcune delle duecento scattate dai nazisti che informare Berlino del lavoro fatto, li vedi arrivare con le valigie, a famiglie intere, non troppo spaventati e in file ordinate, non solo in treni merce ma anche in convogli di terza classe come gli ebrei della Grecia, truffati con un finto acquisto di casa e un lavoro in fabbriche non esistevano. Ma il motivo era semplice. C’era la necessità di deportarli ed ucciderli senza generare panico e tutto era studiato a tavolino. Fingendo una normalità apparente: un trasloco in teoria. Ed invece era tutt’altro.
ugg in saldo Se normale non è normale

ugg baby boots Scheletro e Articolazioni

ugg scarpe sito ufficiale Scheletro e Articolazioni

Ho iniziato cos a portare dei plantari di scarico, con un deciso miglioramento. L’uso dei plantari per non sempre possibile in tutte le scarpe e quando non li uso basta una lunga camminata, o il sollevare un qualsiasi peso che il dolore si ripresenta e ci vogliono almeno 2 settimane di ghiaccio e possibile riposo perch si disinfiammi.Nel 2006 con una RM viene confermata la precedente diagnosi e le parti molli inferiormente all’articolazione metatarsofalangea del primo raggio appaiono ipointensi nelle sequenze pesate in T1 e iperintensi in quelle pesate in T2 con presenza di edema.Nel 2008 in un’altra RM il sesamoide appare addensato per sclerosi e presenta un modesto versamento a livello dell’articolazione metatarso falangea.Inizio un ciclo di infiltrazioni (ne ho fatte 4 in tutto, l’ultima un mese fa) le prime due con notevole beneficio.Ma a distanza di circa 6 mesi il dolore torna a presentarsi,
ugg baby boots Scheletro e Articolazioni
dovuto anche al fatto che forse ho sollecitato il piede andando in bicicletta e lavorando.L’ultima Rx vengono evidenziati segni di artrosi metatarso falangea.L’ultima infiltrazione non mi ha dato quasi nessun beneficio, e l ortopedico mi ha consigliato, che se dovessi eseguire le infiltrazioni con cadenze inferiori ai 6 mesi sarebbe opportuno rimuovere chirurgicamente il sesamoide.Il dolore che provo non ha una intensit tale da non poter camminare, ma abbastanza da non farmi stare bene nelle azioni pi comuni. (Es. a volte premere il pedale della frizione dell’auto).
ugg baby boots Scheletro e Articolazioni

ugg black friday Sentieri Del Cinema

ugg australia wikipedia Sentieri Del Cinema

Il piccolo Miguel sogna di diventare musicista, ma nella sua famiglia la musica è bandita a causa di una storia che riguarda un suo discendente. Un’avventura incredibile nel regno dei morti gli dà l’opportunità di cercare di sistemare le cose

Coco è la bisnonna del protagonista Miguel: siamo in Messico, nei giorni della festa dei Morti (il Da de Muertos), e tutte le famiglie espongono le foto dei loro cari in zone di casa che sembrano altari privati. Alla sommità, una foto strappata: si vede Coco, oggi centenaria e all’epoca bambina, insieme alla madre mentre del padre si intravede solo la figura; ma il volto è stato rimosso, strappato appunto, da quando abbandonò la famiglia per far fortuna con la musica per non tornare mai più. Per questo la musica è bandita dalla famiglia Rivera, che si è dedicata da allora a creare scarpe: ma Miguel non vuol seguire la tradizione, e invece che il calzolaio vorrebbe proprio diventare musicista. Sente la musica scorrergli nelle vene: quando scoprirà che il suo trisavolo è niente meno che il grande Ernesto de la Cruz, diventato famosissimo, il suo desiderio si accresce. E quando, fuggendo di casa, si ritroverà per circostanze incredibili nel regno dei morti conoscendo così tutti i suoi parenti che vedeva in fotografia, e che si accingono ad attraversare il ponte dei fiori che per un giorno all’anno mette in comunicazione i due mondi avrà la possibilità di andare a cercarlo. Lo potrà aiutare forse Hector, che nessuno ricorda più da morto perché nella sua famiglia nessuno più espone la sua foto?

Sfida ambiziosa, quella di Coco, nuovo film Disney Pixar. Che però, per gli standard cui ci ha abituato la factory di John Lasseter (ormai controllata dalla casa di Topolino), ha più l’impronta Disney che Pixar. Ci sono molti colori e musiche,
ugg black friday Sentieri Del Cinema
come in Frozen o in Oceania, e un tocco di magia come, ancora, in Oceania. Grande successo negli Stati Uniti, forse anche a causa della crescente ispanizzazione di molti stati (a cominciare proprio dalla California hollywoodiana), Coco è un film forse più difficile da digerire in Europa. La famiglia è centrale ed è giustamente esaltata, così come le tradizioni e il culto degli antenati, ma la modalità di racconto non convince del tutto. La prima parte è abbastanza canonica, e vede il classico bambino/talento incompreso da genitori e soprattutto da un’affettuosa ma irascibile nonna che rimangono chiusi nei loro pregiudizi. Poi la storia si anima parecchio, ma un po’ ricalcando situazioni e “sentimenti” già utilizzati in altri film; e se è bello il tema del ricordo e della devozione per i propri cari, la visione dell’al di là identica all’al di qua aspetto scheletrico a parte, che può forse impressionare i più piccoli banalizza non poco. Vedere palazzi, feste, esibizioni e concerti con tanto di diretta televisiva lascia parecchio perplessi.

Nella parte finale chi non ha ancora visto il film si fermi pure qui per non sciuparsi la sorpresa Coco ha sicuramente i suoi tocchi migliori: se il colpo di scena, con il cattivo che non ci si aspetta, è troppo simile a quanto si vede in uno dei più bei film di animazione di sempre (ovvero Up) la rivelazione che riguarda Hector e la sua bambina porta i momenti più belli della storia (commuoversi non è vietato). Che però rimane più edificante che ben raccontata, con fuochi d’artificio a effetto che sostituiscono i guizzi di sceneggiature e le sfumature dell’animo umano di tanti film Pixar. E con una patina di sentimentalismo, dolce e tutto sommato gradevole, che si ferma solo in superficie. Con il risultato paradossale che di questo discreto film sul ricordo e sulla memoria, passateci la battuta, difficilmente ci ricorderemo in futuro.
ugg black friday Sentieri Del Cinema

ugg botts scopre Bonazzoli

offerta ugg scopre Bonazzoli

Inter Trapani non passer certamente alla storia come la partita del secolo, almeno non per i tifosi nerazzurri. Lo sar per quelli del Trapani, ma questa un storia. Ma se c un evento da ricordare in questo travagliato terzo turno di Coppa Italia, questo certamente l a 16 anni e 197 giorni, di Federico Bonazzoli, giovane attaccante del vivaio nerazzurro. Bresciano di Ghedi, giovane stella della formazione Primavera, per molti un predestinato. Walter Mazzarri, nonostante il brutto secondo tempo, decide ugualmente di concedere qualche minuto di gara a lui e al compagno Isaac Donkor. Era il giovane attaccante, ovviamente, il debuttante pi atteso, anche per il rendimento incredibile che ha avuto e sta avendo nelle giovanili nerazzurre.

Scendendo in campo a San Siro al posto di Ishak Belfodil, il giovane Bonazzoli diventato di diritto il secondo debuttante pi giovane della storia dell Meglio di lui, solo Beppe Bergomi, che con i suoi 16 anni e 39 giorni praticamente inarrivabile per chiunque nel calcio di oggi. Dopo appena 120 secondi, Bonazzoli ha tra i piedi il pallone buono per bagnare il suo esordio con una rete che avrebbe fatto venir gi San Siro. Non gli andata bene, per ora l nella leggenda rimandato.

Il paragone con Mario Balotelli, per viene naturale. Era il 16 dicembre del 2007 quando Roberto Mancini decise di farlo debuttare al 90 di Cagliari Inter, al posto di David Suazo. Tre giorni dopo, il 19 dicembre, arrivano anche le sue prime reti ufficiali con la maglia nerazzurra, una doppietta in Reggina Inter (1 4), valida per l degli ottavi della Coppa Italia. Balotelli, come Bergomi e Bonazzoli, la fede nerazzurra non ce l certo nel dna. I primi due non hanno mai nascosto la simpatia (tifo nel caso di Super Mario) rossonera,
ugg botts scopre Bonazzoli
mentre Bonazzoli da bambino tifava Inter. Eppure atteggiamenti sopra le righe non ne abbiamo ancora mai visti. Anzi, dopo anni di trafila nelle giovanili nerazzurri in cui milita dai pulcini il nerazzurro ha finito col prevalere.

Ma chi davvero Federico Bonazzoli? Federico nasce a Manerbio il 21 maggio del 1997 (il 97 attualmente il suo numero di maglia). L lo scopre a Ghedi all di 6 anni, lo parcheggia per una stagione al Montichiari e alla fine lo porta in nerazzurro. Da allora, solo Inter, centinaia di reti, un titolo Giovanissimi e Allievi sempre giocando con compagni e avversari pi anziani di lui. A soli 15 anni, Andrea Stramaccioni gli permise di allenarsi con la prima squadra. E bresciano come Balotelli, ma le similitudini finiscono qui. E lo si notato gi dopo le dichiarazioni rilasciate a Inter Channel dopo il suo esordio: ” “Non ci credevo, gi da quando il mister mi ha detto di scaldarmi. C Zanetti e Olsen, non ci credevo. Mi guardavo attorno. Lo stadio era pieno, enorme. Io mi sentivo piccolo. Mi veniva quasi da piangere, era il sogno che avevo da bambino e che ho coronato”.

Quanto sembra lontano quel Mario Balotelli, che non si lasciava mai andare all dell e che non perdeva mai occasione per ribadire quanto il suo cuore fosse rossonero, con buona pace di chi gli corrispondeva un lauto stipendio. Quanto sembra lontana la maglia gettata a terra in Inter Barcellona, forse la gara pi importante della storia recente dell Difficile dire se Federico Bonazzoli diventer un top player come lo Mario Balotelli (seppur con alterne fortune). Per ora l lo lascia crescere e se lo gode. SUNING VUOLE LA CL, A GENNAIO OPERAZIONI ALLA GAGLIARDINI 11:00 TS INTER, L’ARRIVO DI BASTONI ANTICIPATO A GENNAIO 10:45 ODDO: “INTER SQUADRA FISICA CHE VIVE SULLE INDIVIDUALIT. JANKTO? NON ANCORA PRONTO PER UNA BIG” 10:30 CDS INTER, DE VRIJ E GORETZKA OBIETTIVI PER GIUGNO 10:15 TS MERCATO INTER, PASSA TUTTO DA J. MARIO: SI LAVORA A UNO SCAMBIO CON PASTORE. MATA MKHITARYAN ALTERNATIVE 10:00 GDS VERSO SASSUOLO INTER, SPALLETTI PENSA A QUALCHE CAMBIO: DENTRO JOAO CANCELO E NAGATOMO? 09:45 TS BORSINO INTER: SCENDE RAMIRES, SALE ALEX TEIXEIRA 09:30 CDS JOAO MARIO RISTABILITO: ORA PUNTA IL SASSUOLO

EDITORIALE di Gabriele Borzillo

SALI SUL CARRO, SCENDI DAL CARRO

Finalmente, mi viene da dire. Finalmente siamo inciampati, con buona pace di quelli che il VAR vi aiuta, quelli che siete in alto solo per fortuna, quelli che ritiro la squadra dal campionato,
ugg botts scopre Bonazzoli
c un complotto per far andare avanti l quelli che abbiamo p.