stivali ugg rosa arriva la moda del mare fuori stagione

ugg zoccoli arriva la moda del mare fuori stagione

proprio vero, non ci sono più le mezze stagioni. Ma, a ben guardare, anche le stagioni “intere” non sono quelle di una volta. A trasformare il ciclo della natura non sono solo le intemperanze meteo che capovolgono l’Italia: gli sbalzi di umore dell’inverno, la smania di arrivare della primavera, l’esplosione eccessiva dell’estate o la improvvisa calura dell’autunno. A confondere le idee, si è messa anche la moda. Che, quando parla, detta legge.

Succede così: temperature sottozero nell’aria, ghiaccio, gelo e neve a tappeto, lo shopping delle feste non vede l’ora di scaldarsi con piumino imbottito, colbacco alla russa, stivali Ugg brutti ma buoni, guanti di montone rovesciato e, persino, borsa di visone. Quindi: facile andare alla ricerca del “corredo base” di stagione. E invece, succede (anche) così: dalle vetrine con le luminarie Babbo Natale fa gli auguri sventolando bikini hawaiano, copricostume batik, pareo indonesiano, infradito brasiliane! Dove siamo finiti?

Sono solo arrivate le Cruise Collection! Dette anche Precollezioni o Collezioni Resort. In pratica, un assaggio di capi fuori stagione che anticipa la primavera estate di almeno due mesi rispetto alle collezioni ufficiali: escono nei negozi a dicembre anziché a marzo. Contribuendo ad alzare il già elevato tasso di schizofrenia del guardaroba.

La paternità delle Cruise spetta al mercato degli Stati Uniti, dove il fuso orario scompiglia in maniera fisiologioca il ritmo meteo e tutto il resto: se a New York fa molto freddo, a Miami fa molto caldo. In Italia un gap così macroscopico è, per ora, inimmaginabile. Macroscopica, invece, è la voglia di andare al mare in inverno: Caraibi, Maldive, Mauritius, Seychelles, Zanzibar e Malindi sono mete molto battute nelle feste di fine anno e in gennaio febbraio. La settimana bianca è spesso sostituita dalla settimana azzurra. Se non ci fossero le Cruise Collection, bisognerebbe tirar fuori dall’archivio il vecchio costume scolorito.

Partite in sordina, con qualche grande griffe (Gucci e Dolce , da tempo “maestri” delle Cruise negli Usa), subito seguita da nomi trendy, come Christian Dior e Chloé , La Perla e Marni , Roberto Cavalli e Ralph Lauren , le collezioni del mare fuori stagione si sono allargate a macchia d’olio anche a tutti quei brand di largo consumo che hanno cavalcato l’onda del business: il risultato è lì da vedere. Come dire: cambiano i costumi, i costumi cambiano. Fashion is fashion.
stivali ugg rosa arriva la moda del mare fuori stagione