vendita ugg Convegno del Coordinamento Donne Spi contro femminicidio a Firenze

vendita ugg italia Convegno del Coordinamento Donne Spi contro femminicidio a Firenze

“Un fenomeno i cui numeri danni i brividi ha detto nel suo intervento la segretaria dello Spi Toscana Daniela Cappelli . Nel solo 2012 sono state 124 le donne uccise per mano di mariti, ex, compagni o conoscenti. Uccise perché donne. Nei primi mesi dell in corso siamo a 36 con una lista che si allunga di giorno in giorno”. Per questo il Coordinamento Donne Spi della Toscana ha deciso di fare della lotta alla violenza sulle donne un tema prioritario da portare nella contrattazione sociale e territoriale: per creare progetti che coinvolgano le scuole; i Comuni, le associazioni; per costruire una cultura del rispetto; “perché si investa nei Centri antiviolenza, nelle strutture che possono raccogliere l di donne in difficoltà ha detto Cappelli prima che sia troppo tardi”!L è stato aperto con la lettura dei nomi delle ultime tre vittimedi violenza Ilaria, Chiara e Alessandra mentre sugli scalini dell erano stati piazzate tante scarpe rosse per ricordare le troppe, donne ammazzate in Italia.E stato il Centro Antiviolenza Artemisia di Firenze ha comunicare i dati toscani sulle denunce di violenza.Nel 2012 sono state 1832 le donne che si sono rivolte ai 12 centri antiviolenza in Toscana: a Firenze il 25% delle donne che hanno chiesto aiuto hanno dai 30 ai 39 anni, il 10% supera i 60 anni e il 30% tra i 40 e i 49 anni.La violenza sulle donne non fa differenza di censo, ceto e regionalità e così anche di età ha spiegato la segretaria dello Spi Toscana, Daniela Cappelli: secondo i dati forniti da Telefono Rosa sono in aumento le donne anziane che denunciano le violenze subite in famiglia; negli ultimi anni si è registrato un numero crescente di casi nella fascia d’età che va dai 55 ai 65 anni.
vendita ugg Convegno del Coordinamento Donne Spi contro femminicidio a Firenze