ugg australia originali Costume e Satira

ugg au Costume e Satira

Un mese fa Angela Burlando ci ha lasciato. Analisi voto e prospettive futureMartedi 6 marzo si è riunita la Segreteria per una analisi dei risultati elettorali. del Bue

Ho letto il suo articolo”idee in avanti” e credo sia una buona idea così come lei l’ha proposta. Certo occorre che non divenga una.

Scrive Andrea Zirilli:

1/3 Finlandia, 1/3 Vaticano e 1/3 Tangerisi sente parlare ogni giorno di formazioni messe in piedi per dare un Governo al nostro paese: purtroppo questi “aggregati”, già in origine lasciano intravedere tentazioni trasformistiche.

Non c’e’accordo su.

Scrive Leonardo Scimmi:

Dopo 5 anni di lavoro arrivano i risultati

E guardo il mondo da un pc. Mi sento come un pensionato parcheggiato su una panchina di Villa Borghese a dare le molliche di pane ai piccioni. Al mio fianco non c’è niente e nessuno, neanche il kompagno Walter. E come un ottuagenario mi lamento con i pennuti. Oramai ti fanno pagare anche l’aria che respiri. Quando cade la fetta biscottata cade sempre dalla parte della marmellata. Lo spinello porta inevitabilmente all’eroina. Lo sconforto mi assale, mentre ripeto come un mantra ai piccioni: Non ci sono più i grillini di una volta. Il capogruppo Morra ha ricordato Salvatore Borsellino. E meno male che il presidente Grasso lo ha rimbrottato: Dobbiamo ricordare Paolo Borsellino, non credo che Salvatore (fratello di Paolo, ndr) sia ancora in condizione di essere ricordato. Bontà sua e del suo piglio ironico pure di fronte ai morti. Salvatore Borsellino, per la serie non è vero ma ci credo, si con i gioielli di famiglia Mi lamento, biascico con la voce roca per le troppe sigarette. Ho rotto le scatole pure ai piccioni. Se ne vanno. Prima però lasciano cadere sul colletto della mia polo sdrucita un souvenir dai cieli di Roma. Parlo con me stesso, e mi rispondo pure. “Non ci sono più i mitici Magazzini Mas”. “Sì, è tutto vero: dal 31 dicembre chiudono bottega”. Si sa quanti danni può fare un’educazione castrante e quanto dolore si celi dietro anni di continui Ma l’enfant prodige di Firenze oramai è un uomo bello e fatto: il rottamatore ha fiutato il pericolo di una sua rottamazione, ha capito in questo ordine che il suo turno non verrà mai, che non vuole finire impallinato come uno dei tanti “piccioni” che svolazzano tra il Campanile del Duomo e il corridoio del Vasari, e che Babbo Natale non esiste. Il segreto per non essere investiti è volare basso: parola di Povia ‘ >

Simbolo della primavera, in tante credenze popolari italiane, è identificata come portatrice di buone notizie. E questa Estate sarà presente in numerose collezioni di abbigliamento e accessori. Stiamo parlando della farfalla, il lepidottero dalle ali grandi e multicolorate che ha sedotto anche celebri ideatori di moda come Tomas Maier, direttore creativo di Bottega Veneta, e la stilista koreana, Lie Sang Bong che ha proposto farfalle sugli abiti della sua collezione Primavera Estate 2013. Ma se un abito o un accessorio, caratterizzato dalla presenza di farfalle non dovesse essere sufficiente per la buona sorte, è di tendeza il cosiddetto “butterfly wedding”: al posto del riso, si lasciano volare centinaia di farfalle colorate.
ugg australia originali Costume e Satira