sito ugg Fabrizio Donato e la dedica della figlia sulle scarpe

ugg retailers Fabrizio Donato e la dedica della figlia sulle scarpe

Aggiornamento 22:38: Bellissime le dediche della figlia di Fabrizio Donato, la piccola Greta, che prima che il padre partisse per Londra ha scritto su una maglietta “Papi sei un campione” e su una scarpa “Sei il mio campione”.

Grande soddisfazione per il triplista italiano che a 36 anni ha coronato il sogno di vincere una medaglia alle Olimpiadi. La squadra azzurra ha conquistato la sua medaglia nell’atletica e non era una cosa così scontata. Ottimo anche il quarto posto di Daniele Greco che ha dodici anni in meno rispetto al compagno di Triplo. La medaglia d’oro l’ha vinta lo statunitense Christian Taylor davanti al connazionale Will Claye.

4 agosto: uno dei beniamini di casa, il saltatore Philip Idowu, sembrerebbe aver fatto perdere le proprie tracce. Almeno, questo dicono, allegramente, media di tutto il mondo inclusi quelli italioti, che se possono cavalcare un giallo, be’, non vedono l’ora. Peccato che il saltatore abbia twittato poco fa, dicendo che è a Londra, come pianificato, da tempo, e che il suo allenatore lo sapeva e smentendo, dunque, le voci che lo davano per disperso (su RaiDue, poco fa, addirittura le foto con le sue ultime apparizioni ai Giochi di Londra), prima di far perdere le tracce. Be’, ecco le tracce.

Due gare di qualificazioni in contemporanea martedì 7 agosto e una finale alle 20.20 di giovedì 9 agosto: questo è il programma del salto triplo maschile alle Olimpiadi di Londra 2012 (qui trovate il calendario completo dell’atletica leggera).

L’uomo da battere è l’americano Christian Taylor, quinto uomo più forte della storia del triplo maschile, grazie ai 17,96 m saltati a Daegu nel 2011, primatista mondiale stagionale con 17,63 m senza vento saltati in Oregon a fine giugno. Ad insidiarlo ci saranno: il campione d’Europa 2012, il ventiseienne italiano di Latina Fabrizio Donato, capace anch’egli di arrivare a 17,63 m quest’anno, ma con tanto vento a favore (+2.8); l’americano Will Claye, quest’anno 17,55 m (senza vento); il russo Lyukman Adams, 17,53 (+1,8 di vento). Attenzione al cubano Osviel Hernandez, capace a inizio anno di fare 17,49 m.

Tra gli atleti in gara ci sarà anche un altro italiano, il ventitreenne di Nardò Daniele Greco, dodicesimo alla gara di qualificazione degli Europei 2012 (15,90 m), che ha un personale, ventoso (+3,4), di 17,67 m, ed è entrato alle olimpiadi con 17.47 m.
sito ugg Fabrizio Donato e la dedica della figlia sulle scarpe