ugg waterproof spray IL SOLAIO DI LEGNO LAMELLARE

ugg.com IL SOLAIO DI LEGNO LAMELLARE

Il legno un materiale largamente utilizzato nella costruzione di coperture in quanto ha innumerevoli vantaggi rispetto ai materiali tradizionali. Grazie all di legno lamellare i travi non subiscono pi la deformazione e la fessurazione dei tetti in legno di una volta.Peso specifico basso, un solaio in legno pesa mediamente 1/5 di un un solaio in latero cemento pertanto andr a gravare sulle pareti portanti in misura assai ridotta.Ottimo isolante termico, il legno un isolante termico naturale pertanto la sua struttura non costituisce ponte termico.Resistenza al fuoco, a differenza di altri materiali il legno lamellare carbonizza ma non brucia di conseguenza si annerisce senza cedere per molto tempo.Costruzione a secco, la cantierizzazione veloce ed il cantiere risulta pi pulito.Costruire una copertura in legno prevede un progettazione pi attenta e mirata rispetto ad un normale solaio. Per rendere la copertura assai durevole necessario che alcune condizioni vengano mantenute:Evitare infiltrazioni d fondamentale che la copertura venga impermeabilizzata dall con guaine ad incollaggio garantendo i necessari sormonti. Tutti i punti in cui sono presenti gli ancoraggi metallici devono essere adeguatamente protetti con guaine speciali sempre ad incollaggio.Rendere il pacchetto traspirante, il legno un materiale che non perde le proprie qualit sott (basta pensare a Venezia, tutti i palazzi della laguna sono sorretti da palificate in legno) a differenza di quando il legno bagnato, rimane per lungo tempo al contatto con l tende ad infradiciare. Per questo motivo necessario che utilizzare materiali isolanti naturali e guaine altamente traspiranti cos da evitare fenomeni di ristagno di condensa. Cos facendo il legno sar sempre asciutto e duraturo nel tempo.Eseguire controlli periodici, gli agenti atmosferici possono talvolta danneggiare la copertura. E buona norma eseguire un controllo almeno annuale ma purtroppo salire in copertura sempre una pratica noiosa e pericolosa. Per lo meno dopo eventi particolarmente disastrosi necessario ispezionare il tetto e verificare che non vi siano infiltrazioni. Nelle nuove coperture obbligo l degli ancoraggi per effettuare la successiva manutenzione. Quindi indispensabile controllarli ogni volta che una persona sale sul tetto. Magari a nostra insaputa la persona scivolata creando una forte sollecitazione sull Gli ancoraggi sono e getta ovvero dopo una forte sollecitazione devono essere sostituiti perch non sono garantiti a resistere ad altri eventi simili. E obbligo di legge la verifica annuale ma che nella maggior parte dei casi non viene fatta. Sappiate per che, nel caso dovesse avvenire un incidente, sarete i diretti responsabili se non avete effettuato le dovute precauzioni.Costruire un tetto in legno ad alta efficienza energetica sicuramente pi economico di una copertura tradizionale garantendo un risparmio sa sul riscaldamento che sul raffrescamento estivo. Alle nostre latitudini infatti molto frequente lamentarsi dal caldo estivo e spesso ricorriamo all di condizionatori. Ci preoccupiamo sempre di risparmiare metano in inverno ma non di consumare corrente in estate. E necessario realizzare quindi una copertura che ci protegga dal freddo invernale e dal caldo estivo. Solitamente progetto i miei tetti cosOrditura in legno lamellare di abete, possibile eseguire lavorazioni e applicare impregnanti colorati da renderla molto simile alle caratteristiche travi in castagnoImpalcato, ovvero perlinato d oppure mezzane faccia vistaFreno vapore, uno speciale telo che frena la condensa verso l naturale, a seconda del tipo copertura scelgo lo spessore pi adatto (di solito compreso tra i 12 ed i 20 cm). Utilizzo prevalentemente fibra di legno perch oltre ad essere un ottimo isolante invernale, riesce a trattenere efficacemente il calore estivoGuaina traspirante, questo speciale telo funziona come le scarpe ovvero fa uscire condensa ma non permette l in caso di infiltrazioni dalla copertura. Tutti i teli devono essere nastrati e sigillati per garantire la tenuta del tetto.Ventilazione naturale, di solito la realizzo in listelli di abete KVH sez. 40×50 mm. Tutti i listelli devono essere impermeabilizzati in basso in quanto con la vite di fissaggio buchiamo inevitabilmente la guaina traspirante. Queste guaine speciali fanno presa sulla vite evitando il passaggio di possibili gocce d Anche le viti sono speciali, a doppio filetto, cio fanno presa soltanto sul trave portante e sul listello in KVH. Sopra al listello deve essere posato un successivo tavolato sempre in legno, di solito faccio installare l in quanto resistente all economico e duraturo. La camera di ventilazione contribuisce al raffrescamento estivo della copertura.Guaina impermeabilizzante, questa la vera protezione del tetto e deve essere incollata curando i sormonti e facendola sbordare verso il canale di gronda.Manto di copertura, la prima fila di tegole viene fissata con le viti sul pannello in OSB mentre le altre incastrate l a l per evitare di forare la guaina sottostante. Questo sistema di fissaggio, che non prevede l di schiume o malte, garantisce una successiva micro ventilazione. Come sappiamo in estate il sole punta sulle tegole scaldandole e nel tempo pu provocare la rottura. La micro ventilazione permette il corretto ricambio d sul coppo aumentando la durata del manto di copertura.
ugg waterproof spray IL SOLAIO DI LEGNO LAMELLARE