jimmy choo ugg boots seminatore di speranza per cieli nuovi e terre nuove

ugg dakota moccasins seminatore di speranza per cieli nuovi e terre nuove

Eppure, don Tonino Bello riesce tuttora a realizzare il sogno di portare il sorriso, il coraggio e la speranza. Proveniva dal CD Bello dei Giovani ED INSIEME, ma sembrava provenire dal Cielo.

la bellezza che salver il mondo.

Il 2013 un anno in cui il lavoro non c per tantissimi giovani e non c pi per tanti uomini e donne. un anno brutto. Anche coloro che un lavoro ce l e coloro che danno lavoro sono assillati da tante ansie quotidiane: il salario, lo stipendio, la cassa integrazione, l di disoccupazione, la pensione . . .

Ho visto i loro occhi riempirsi di lacrime quando ho raccontato cosa avevano scoperto al momento della vestizione della salma di don Tonino, e cio che entrambe le scarpe avevano le suole bucate. Che cosa era successo? Quelle non erano le scarpe di don Tonino: come sempre lui aveva scambiato le sue scarpe, belle, con quelle di un povero. Spesso, non faceva neanche lo scambio, perch il povero non aveva proprio le scarpe.

Come ne veniamo fuori da un mondo in cui gli antichi valori sono andati gi in cui il mare ha inghiottito le boe, sicure e galleggianti, cui attraccavamo le imbarcazioni in pericolo? Secondo don Tonino Bello non basta pi enunciare la speranza: occorre organizzarla. La sua esortazione ai Giovani ad organizzare la speranza non ha tentennamenti.

spera non fugge: cammina . . . . .

Cambia la storia, non la subisce.

Costruisce il futuro, non lo attende soltanto.

Ha la grinta del lottatore,
jimmy choo ugg boots seminatore di speranza per cieli nuovi e terre nuove
non la rassegnazione di chi disarma.

Ha la passione del veggente, non l avvilita di chi si lascia andare.

Ricerca la solidariet con gli altri viandanti, non la gloria del navigatore solitario

Avevo al mio fianco don Antonio Favale, parroco della Stella Maris di Castellaneta Marina, che ha menzionato alcune caratteristiche di don Tonino Bello: testimone di Cristo, amante dei poveri e delle povert campione del dialogo, infaticabile costruttore di pace. Ha ricordato con emozione quando aveva incontrato a Molfetta quel vescovo, tanto acculturato quanto affabile. Ha validato la tesi del recentissimo Libro cuore della Puglia fino ai confini del mondo Testimonianze su don Tonino Bello Edirespa Molfetta, settembre 2013, vale a dire che a distanza di vent dal dies natalis di don Tonino Bello, le impronte dei suoi passi, l delle sue parole e il germogliare della sua semina hanno acquisito ancora pi valenza.

Con don Antonio abbiamo convenuto che nelle parole e nei segni di Papa Francesco stiamo rivivendo e contemplando il linguaggio e lo stile francescano di don Tonino Bello.

Dopo alcune testimonianze provenienti da chi era stato fino ad allora in ascolto, il dottor Donato Montanaro ha fatto riecheggiare dal palco allestito nella Masseria la frase di don Tonino Bello: la bellezza che salver il mondo. Dio la bellezza

Ha, per smesso subito di farci pensare alla bellezza, perch ha citato il dramma del quartiere Tamburi di Taranto e la tragedia dei malati oncologici ricoverati negli ospedali di Taranto. verrebbe a far visita. Trasferirebbe la sede dell da Molfetta a Taranto. La preghiera di don Tonino Bello. Non bastano dieci visite, magari in diretta televisiva. Non basta manifestare. Non basta esporre i cartelli.

Occorre dare un mano a chi si fermato lungo la strada per rimetterlo in viaggio. Occorre dare agli amici e fratelli di Taranto la forza di osare di pi la capacit di inventarsi, la gioia di prendere il largo,
jimmy choo ugg boots seminatore di speranza per cieli nuovi e terre nuove
il fremito di speranze per cieli nuovi e terre nuove.