original ugg boots Valeri lascia correre anche quando dovrebbe fischiare

outlet ugg Valeri lascia correre anche quando dovrebbe fischiare

Tocca a Paolo Valeri, della sezione di Roma, dirigere l anticipo della 33esima giornata di Serie A tra Fiorentina e Inter allo stadio di Firenze. A coadiuvarlo gli assistenti Meli e Crispo, il quarto uomo Costanzo e gli addizionali Banti e Giacomelli. Nel complesso, la prestazione del direttore di gara insufficiente, a causa di una serie di errori e di mancati interventi ambo i lati.

11 L corre in contropiede con Candreva da destra, pallone in mezzo ma Icardi finisce a terra dopo un contatto con Sanchez. La sensazione che ci sia una manata del difensore, ma le immagini non chiariscono l della stessa. Nel dubbio l fa proseguire.

16 Il confronto Sanchez Icardi si ripete a centrocampo su un pallone aereo conteso, e stavolta l a colpire l Valeri giustamente interviene assegnando punizione ma senza ulteriori sanzioni disciplinari. Saggio.

18 Azione confusa in area nerazzurra, Babacar prova a difendere il pallone spalle alla porta e Miranda lo disturba con il braccio. Intervento al limite del difensore brasiliano che si prende un rischio calcolato.

21 Valeri non interviene, e sbaglia, sul contatto tra Badelj e Icardi appena fuori area. Il fallo c e sarebbe calcio di punizione dal limite, ma il direttore di gara lascia proseguire.

40 Troppo permissivo l quando Tomovic, giusto sulla linea dell sul lato corto, entra piede a martello su Perisic dopo un gran numero del croato. Il difensore viola colpisce il pallone, ma lo fa in modo troppo ruvido e pericoloso. Ergo, nella peggiore delle ipotesi rischia giallo e calcio di rigore ma Valeri non se la sente di essere severo e fa correre.

51 Su un pallone alto dentro l di rigore D trattiene Babacar per la maglia. Il gesto non energico e l non fa nulla per mantenere l ma la maglia si sposta e Valeri se ne accorge. Decisione giusta, il terzino dell si dimostra ingenuo nella fattispecie.

57 Ancora un contatto in area di rigore nerazzurra con protagonista Babacar: Miranda fa opposizione col fisico e si aiuta anche con le braccia, ma il contrasto, che vede uscire vincente il brasiliano,
original ugg boots Valeri lascia correre anche quando dovrebbe fischiare
entro i limiti della legalit Proteste immotivate della Fiorentina che su un cross da sinistra di Milic reclama per un fallo di mano di D il terzino invece ha entrambe le braccia dietro il corpo e devia in modo regolare.

69 L che precede il quarto gol della Fiorentina vede Sanchez toccare con il braccio largo un pallone conteso a D nell viola. Valeri evidentemente no vede ma per quanto fosse involontario l sarebbe passibile di massima punizione.

73 Manca un secondo rigore alla Fiorentina: Ilicic punta Medel in area e il cileno gli sottrae il pallone con il piede destro, ma con il sinistro colpisce prima l Il direttore di gara vede solo l sulla sfera e lascia proseguire.

75 Ammonizione per Astori che al limite dell stende Eder. Il difensore va sull sanzione corretta.

77 Ancora Eder protagonista di un cartellino giallo per l di turno: Sanchez prova l ma colpisce l sul piede d Decisione anche questa volta legittima.

79 Babacar in posizione regolare quando spinge in rete l da destra di Salcedo e firma il 5 2. L ha una gamba davanti e la lettura di Crispo sarebbe anche facile, ma alla fine sbagliata.

93 Ancora un cartellino giallo per la squadra di Sousa: Cristoforo commette il pi classifo dei falli tattici su Brozovic e viene giustamente sanzionato.

94 Valeri assegna 4 minuti di recupero e aggiunge un extra per il gol del 5 4 di Icardi. Non si capisce per in base a cosa abbia fischiato la fine al minuti 49.25, negando ai nerazzurri la possibilit di battere un calcio d Di norma il recupero viene prolungato di 30 secondi, qui l fischia dopo 25. Considerato quanto accaduto sei giorni fa nel derby, forse sarebbe stato saggio far calciare almeno l tiro dalla bandierina. Non a caso Handanovic protesta e viene ammonito.

11:30 GDS CENA DI NATALE: PRESENTE ZHANG JR, THOHIR IN FORSE 11:15 FFP, SERVONO 70 MILIONI ENTRO IL 30 GIUGNO 2018. SUNING VUOLE LA CL, A GENNAIO OPERAZIONI ALLA GAGLIARDINI 11:00 TS INTER, L’ARRIVO DI BASTONI ANTICIPATO A GENNAIO 10:45 ODDO: “INTER SQUADRA FISICA CHE VIVE SULLE INDIVIDUALIT. JANKTO? NON ANCORA PRONTO PER UNA BIG” 10:30 CDS INTER, DE VRIJ E GORETZKA OBIETTIVI PER GIUGNO 10:15 TS MERCATO INTER, PASSA TUTTO DA J. MARIO: SI LAVORA A UNO SCAMBIO CON PASTORE. MATA MKHITARYAN ALTERNATIVE 10:00 GDS VERSO SASSUOLO INTER, SPALLETTI PENSA A QUALCHE CAMBIO: DENTRO JOAO CANCELO E NAGATOMO? 09:45 TS BORSINO INTER: SCENDE RAMIRES, SALE ALEX TEIXEIRA 09:30 CDS JOAO MARIO RISTABILITO: ORA PUNTA IL SASSUOLO

EDITORIALE di Gabriele Borzillo

SALI SUL CARRO, SCENDI DAL CARRO

Finalmente, mi viene da dire. Finalmente siamo inciampati, con buona pace di quelli che il VAR vi aiuta, quelli che siete in alto solo per fortuna, quelli che ritiro la squadra dal campionato, c un complotto per far andare avanti l quelli che abbiamo p.
original ugg boots Valeri lascia correre anche quando dovrebbe fischiare